FARE ORDINE IN CUCINA

Le soluzioni e le idee per fare ordine e spazio in cucina sono molto eterogenee. Dagli elementi da posizionare sul piano da lavoro, agli accessori da utilizzare come sistemazione a parete fino a pratici oggetti d’arredo: sono molti e diversi gli “aiutanti” intelligenti nati per organizzare utensili e oggetti che ci accompagnano nella nostra vita quotidiana.

Piano di lavoro

Alcune aziende hanno pensato a comodi recipienti per avere tutto l’occorrente a portata di mano. Una soluzione di design per posizionare coltelli e mestoli sul piano di lavoro è “Multi Purpose Block” di Royal VKB, recipiente con scomparti removibili, perfetti per spostare gli utensili e per la loro pulizia. Tescoma ha pensato a soluzioni per tenere in ordine le zone più “critiche” come quella fra il lavandino e la parete: una è il dispenser per sapone liquido in ceramica bianca e acciaio inossidabile, dotato anche di porta-spugna.

Parete attrezzata

Oggi nelle cucine svariate sono le opzioni per sistemare gli attrezzi “di lavoro”. Il modo più semplice è l’inserimento a parete di una barra d’acciaio, provvista di specifici accessori come portarotolo, piccoli contenitori per spugne e barattolini, ecc. Questa soluzione è particolarmente vantaggiosa, soprattutto quando la zona operativa della cucina è disposta su un’unica parete (nella foto la barra è montata su una versione del modello “Scenery” di Scavolini).

Oggetti d’arredo multifunzione

Se non sappiamo dove sistemare bottiglie di acqua o vino, una bella idea è optare per un vero e proprio oggetto d’arredo in pelle. Ideato da Midipy il “Midi-bar” può contenere fino a 4 bottiglie, ha separatori smontabili ed è presente in diversi colori per abbinarlo a quelli della propria cucina. Servono invece come utile base d’appoggio i carrelli multifunzione disponibili in diversi materiali come acciaio, legno o plexiglass come quelli originali proposti da Vesta.

Autore: Matilde Bonatti