FORME E COLORI DEL CRISTALLO

Anche quest’anno il Macef ha rappresentato un momento importante per quanti desideravano portare a conoscenza del pubblico le nuove collezioni per la casa. Tra i tanti complementi d’arredo, presentati durante la manifestazione, quelli che sicuramente hanno suscitato forti emozioni sono state le creazioni in cristallo. Forme e luci sempre nuove per rendere anche gli oggetti di uso quotidiano una vera e propria culla di design.

La nostra attenzione è caduta prevalentemente su due aziende, note per il loro stile e le lavorazioni sofisticate, Vidivì e Da Vinci Crystal.

Vidivì, i Vetri delle Venezie, ha presentato diverse collezioni tra cui Incanto e Fusion, dalle forme semplici ed eleganti che bene si armonizzano tra loro, richiamando un mondo magico e brillante.

Incanto

Atmosfere di festa e di gioia che evocano mondi lontani, esotici e misteriosi. Ogni oggetto é impreziosito dall’oro o dal platino che lo rende assolutamente esclusivo e ne esalta la linea mossa come nella stella disponibile in 3 misure.

Fusion

Mixare senza confini di stile, né di epoche e tanto meno di culture. Questa è la fusion, ovvero l’arte di creare stili diversi, valenze opposte in una totale libertà di gusto e personalizzazione. Raffinatezza, pulizia delle forme, innovazione di stile: questo è il vetro Vidivì impreziosito ed esaltato dal colore, nella versione bi-colors giallo, verde, blu e dalla lucentezza della madreperla, che va dal rosso al verde passando per il bianco. Fusion è anche disponibile nelle varianti bordo oro, bordo platino e satinato.

Design e forme esclusive, unite da una materia pregiata come il cristallo, sono alla base della linea Da Vinci Crystal, che ha proposto tra i tanti Scirocco e Sirio. Sagome insolite per un elemento così delicato come il cristallo rese possibili da abilità e tecnologie avanzate.

Scirocco

Forme quadrate raggiate avvolte da una spirale elicoidale, a formare con avvitamenti diversi complementi estremamente decorativi. Come un bocciolo in fiore si aprono a creare giochi luminosi e a dare possibilità di espressione ad una materia pregiata come il cristallo. Perfetti per gli ambienti più tradizionali ma anche per i più contemporanei per dare una lucentezza nuova con un design che rimane ricco ma pulito al tempo stesso. Disegnati da chi conosce la luce, la materia e le linee: un risultato perfetto ed un incontro di questi tre elementi assolutamente intelligente.

Sirio

Un piccolo portacandele estremamente lineare che esprime buon gusto e sobrietà. Le forme semplici, il quadrato ed il cerchio, disegnano una geometria minimalista e pura, perfetta per ambienti classici ma anche più contemporanei. Il cristallo è lavorato dando vita ad una base spessa e a pareti più sottili che insieme creano un gioco di trasparenze e moltiplicano l’effetto della luce. Molto graziosa la combinazione dei pezzi utilizzati insieme, anche con candele colorate, per creare un’atmosfera più invernale e per riuscire a trasmettere il calore dei momenti più intimi e felici.

Autore: Redazione Kitchens.it